Strict Standards: Redefining already defined constructor for class wpdb in /membri2/altrifatti/wp-includes/wp-db.php on line 52

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri2/altrifatti/wp-includes/cache.php on line 36

Strict Standards: Redefining already defined constructor for class WP_Object_Cache in /membri2/altrifatti/wp-includes/cache.php on line 389

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::start_lvl() should be compatible with Walker::start_lvl($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::end_lvl() should be compatible with Walker::end_lvl($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::end_el() should be compatible with Walker::end_el($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_PageDropdown::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 556

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::start_lvl() should be compatible with Walker::start_lvl($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::end_lvl() should be compatible with Walker::end_lvl($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::end_el() should be compatible with Walker::end_el($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_CategoryDropdown::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 678

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri2/altrifatti/wp-includes/query.php on line 21

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri2/altrifatti/wp-includes/theme.php on line 507
2007 Settembre | www.altrifatti.altervista.org

HOME

Archivio di Settembre 2007

in che mondo viviamo!!!

Domenica 30 Settembre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

default.jpg

In che mondo viviamo.!!!!!

Dove tutto e’ falso,tutto e’ marketing,dove i politici sono morti e vivono di sondaggi,dove le campagne elettorali sono dei film coordinate da veri registi. le idee sono morte.

Viviamo di pubblicita’ e di moda sfruttando il cosidetto ” terzo mondo “.Ci sentiamo soddisfatti nelle nostre auto e intanto milioni di persone muoiono di fame.

Tutto e’ privatizzato;abbiamo venduto le nostre anime alle multinazionali.

Ci danno l’acqua radioattiva  in contenitori di plastica,il cibo e’ modificato,l’aria e’ inquinata e il clima continua ad essere modificato. Ovunque guardi e’ una merda!!!

Mangiamo panini di plastica modificati geneticamente e ipnotizzano i nostri figli con giochini,guardiamo cartoni animati pieni di messaggi subliminali porno,il cellulare e’ diventato il nostro miglior amico,mentre il cervello si frigge.Ci ammaestrano fin da piccoli.

Continuiamo a prendere farmaci,sempre nuovi;si inventano le malattie e andiamo subito in psicanalisi;tutti uguali,tutti marionette.

Continuiamo a pagare tasse,sempre piu’ tasse,per far fronte a un debito pubblico che non si estinguera’ mai.Le banche sono tutte private anche quelle nazionali;ci prestano dei soldi che valgono 3 centesimi e siamo costretti a pagare gli interessi.

I politici sono i camerieri di questi banchieri e hanno lavorato tutti per loro.

Spacciano la globalizzazione per liberta’,mentre non ci accorgiamo che il potere sta’ andando sempre di piu’ a poche persone,le solite.

Ci vogliono liberare dai tiranni facendo guerre false e assurde;in realta’ vogliono conquistare e impadronirsi delle risorse della terra.In passato c’era il comunismo,oggi c’e’ il terrorismo,si sono  impadroniti delle nazioni e hanno reso schiavi miglioni di persone.

Non e’ mai esistita destra e sinistra;alla mattina fanno finta di litigare e alla sera vanno a cena insieme;vanno a turno al governo mentre il popolo si ammazza per le ideologie.

Controllo, sempre piu’ controllo,ci controllano attraverso la nostra patente elettronica,sanno cosa compriamo,sanno quando preleviamo dal bancomat,sanno cosa mangiamo;incominciano a metterci chip sottopelle;siamo numeri,siamo burattini da sfruttare.In un futuro poco lontano bastera’ premere un tasto e tutti i nostri dati scompariranno,bastera’ un click del mouse e saremo praticamente morti.

Il mondo e’ in mano a poche persone,convinte che un ” nuovo ordine mondiale ” riportera’ equilibrio,hanno in mano il nostro destino e ogni anno si riuniscono e decidono il da farsi.( approfondimento ) .

Non sono un pessimista ma questa e’ la realta’.Oggi viviamo in queste condizioni.

Siamo sull’orlo di una trasformazione globale. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è la “giusta” crisi globale e le nazioni accetteranno il Nuovo Ordine Mondiale.
- David Rockefeller

il futuro della televisione

Sabato 29 Settembre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

480.jpg

La finanziaria 2008 prevede incentivi sull’acquisto delle tv digitali.Entro il 2012 dovremmo passare definitivamente dalla tv analogica agli standard  digitali.

Migliore qualita’ dell’immagine,maggiore interattivita’,piu’ canali nella stessa banda;la tv digitale terrestre dovrebbe rivoluzionare il nostro modo di guardare la tv.( approfondimento )

Il protocollo usato per la trasmissione digitale terrestre si chiama DVB-T ;protocollo creato da 260 aziende internazionali del settore. GRUPPO LOBBISTICO-TECNOLOGICO CHE DECIDERA’ IL NOSTRO FUTURO.

L’Electronic Frontier Foundation ha partecipato ai meeting di queste aziende e ha rilasciato un rapporto sul DVB projet.

Che cosa dice il rapporto???  vediamo cosa hanno deciso i padroni del mondo!!!!!

Non si protranno piu’ registrare i programmi televisivi ne’ su cassetta,tanto meno su cd,dvd e hard disk,il software e hardware istallato non permettera’ di eludere questa restrizione.

Non si potranno fare piu’ copie di backup di programmi televisivi,telefilm ect.ect.  e ci sara’ il divieto di trasferimento , cioe’ lo standard non permettera’ di mandare programmi televisivi fuori da una certa nazione o da un apparecchio a un’altro.(mettere i programmi su pc).

Ci sara’ il divieto di condivisione ; se io sono in salotto e tu in camera e vogliamo vederci lo stesso programma,questo non sara’ piu’ possibile.Ci saranno’ domini di autorizzazione.

Ci saranno obblighi di aggiornamento hardware e potranno decidere di oscurare i canali indipendentemente dal distributore del programma.

Con questo protocollo decideranno cosa potremmo vedere,chi lo potra’ vedere e dove, ci obbligheranno a spendere soldi per l’aggiornamento dell’hardware e non potremmo piu’ registrare una trasmissione per vederla in futuro.

Tutto questo non potra’ essere aggirato,perche’ l’hardware e il software sara’ caratterizzato da un pesante uso di tecniche crittografiche.

Questo da’ un’enorme potere di censura e di controllo.( approfondimento )

L’OCCHIO DEL GRANDE FRATELLO E’ SEMPRE PIU’ VICINO,BENVENUTI NEL NUOVO ORDINE !!!!!


FONTI:
http://www.partito-pirata.it/liberate_la_TV_digitale.html
http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1925073&r=PI

tale padre tale figlio

Venerdì 28 Settembre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

36060_bleone-e-cucciolo-posters.jpg

Se tuo padre e’ un operaio le probabilita’ dicono che anche tu diventerai un’operaio.Se tuo padre e’ stato un notaio e’ probabile che lo diventerai anche tu.

Il tasso di ereditarieta’ in Italia e’ altissimo.Ci sono avvocati figli di avvocati,giornalisti figli di giornalisti etc.etc.

Le statistiche dicono che se il padre o i genitori sono operai nel 20% dei casi anche il figlio sara’ operaio,le probabilita’ di fare un lavoro autonomo crescono del 6% se il padre era autonomo.

In Italia ci sono oltre un milione e settecento mila iscritti agli ordini dei professionisti o collegi professionali;sono numerossisime caste alla quale e’ difficile entrare.E se nasci in un contesto disagiato  e’ improbabile che tu riesca ad avanzare,a entrare in questi ordini.Non sto’ parlando di imprenditori(in questo caso servono i soldi) ma di lobby di professionisti che non danno la possibilita’ alla gente qualunque di intraprendere la stessa carriera.

C’e’ come una chiusura sociale,un monopolio;Alle riforme sugli ordini professionali,cioe’ le liberalizzazioni, i parlamentari che si sono opposti il 20% erano avvocati e il 21% appartenevano ad altri ordini.

Vediamo degli esempi famosi :

Walter Veltroni : giornalista e politico  figlio di Vittorio Veltroni  giornalista radiofonico e poi televisivo.

Paolo mieli : direttore Corriere della Sera  figlio di Renato Mieli    giornalista

Enrico Mentana:  giornalista figlio di un noto giornalista sportivo

Giuliano Ferrara : giornalista e ex politico  figlio di Maurizio Ferrara giornalista e uomo politico

e poi

Romano Prodi  figlio di Mario Prodi ingegnere

Massimo D’alema  figlio di Giuseppe D’alema politico italiano

Piero Fassino figlio di Eugenio Fassino partigiano italiano.

Gianfranco Fini figlio di Argenio Fini fu volontario della repubblica sociale italiana .

Francesco Rutelli nipote di Mario Rutelli scultore.

Alessandra Mussolini  figlia di Romano Mussolini e nipote di Sophia Loren.

Enrico Letta esponente della margherita nipote di Gianni Letta politico e giornalista.

Tommaso Padoa Schioppa figlio di Fabio amministratore delegato delle assicurazioni generali.

Ce ne sarebbero altri ma la lista diventerebbe lunga e noiosa.

SOLO UNO DICE DI ESSERSI FATTO DA SOLO, SARA’ VERO?????


FONTI:
http://it.wikipedia.org/wiki/Pagina_principale

oro grigio

Giovedì 27 Settembre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

fotovoltaico.jpg

In Italia il fotovoltaico e’ tema di forte interesse.Sta’ avendo un buon sviluppo anche per le agevolazioni del nuovo conto energia varato dal governo.Per quest’anno si prevedono 216 istallazioni,80 mw e entro il 2009 arriveremo fino a 100-200mw.

Certo la Germania,la Spagna sono molto piu’ avanti;L‘Italia e’ stata frenata dalle precedenti agevolazioni,varate con troppa burocrazia.Siamo in ritardo rispetto l’europa ma nel 2015 si prevedono 1000 mw.

Nei pannelli fotovoltaici le celle di silicio imprigionano l’energia trasformandola in corrente elettrica,per soddisfare il fabbisogno di corrente per una famiglia di 4 persone servono pannelli di 16 metriquadrati; quindi qualche difficolta’ c’e’ ancora.

Ma il mio interesse va al silicio.

Per costruire un pannello fotovoltaico serve una quantita’ di silicio pari alla costruzione di qualche migliaio di computer;

e l’estrazione richiede costose lavorazioni.( approfondimento ).

L’industria elettronica e adesso il fotovoltaico hanno fatto si’ che il prezzo del silicio aumentasse in maniera considerevole,ed e’ in continuo aumento.

Il mercato mondiale di questo metallo e’ in mano a poche industrie giapponesi,tedesche e statunitensi che continuano ad aumentare la produzione e non riescono a stare dietro a la richiesta.

L’estrazione del silicio avviene con il petrolio,il trasporto avviene tramite derivati del petrolio,quindi se e’ vero che sta’ per finire,i prezzi del silicio sono destinati ad aumentare e i pannelli fotovoltaici diventeranno un bene per pochi.Se e’ vero che il fotovoltaico sostituira’ la tradizionale fornitura di corrente elettrica,

la corrente diventera’ un lusso per pochi????

L’industria fotovoltaica e’ in mano a poche multinazionali, le solite, che tengono in mano l’economia del mondo, tipo la SHELL, la TOTALFINA,la SHARP etc.etc. che continuano a investire in questo nuovo settore.

In California ci sono gia’ un milione di pannelli ed e’ in costante sviluppo.

Non e’ l’interesse per l’ambiente che porta a investire nelle energie alternative;il petrolio sta’ per essere sostituito con il sole,ma il monopolio rimane sempre alle stesse CORPORATION che determineranno il nostro futuro.

sviluppo fotovoltaico in italia


http://emagazine.credit-suisse.com/app/article/index.cfm?fuseaction=OpenArticle&aoid=151742&coid=91&lang=IT
http://fainotizia.radioradicale.it/2007/09/17/il-fotovoltaico-e-un-treno-in-corsa-che-nessuno-puo-fermare
http://ilprofessorechos.blogosfere.it/2006/05/fotovoltaico-in.html

7 milioni di poveri

Mercoledì 26 Settembre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

progetto_poverta.jpg

In Italia ci sono 7.577.000 persone che vivono in condizioni di poverta’, pari al 13,1% dell’intera popolazione.

Dal 2004 la situazione e’ rimasta invariata e questo e’ un dato preoccupante, rimane il divario tra nord e sud.

Al  nord e al centro sono rispettivamente il 4,5% e il 6% le famiglie povere mentre al sud la percentuale e’ del 24%.Il 70% dei poveri risiede al sud.

Alcuni dati per regione:

Tutte le regioni del nord e centro come Lombardia,Veneto,Emilia Romagna l’incidenza di poverta’ e’ al di sotto del 4,5%

tranne per Umbria e Toscana che toccano il 7,3%.

Regioni come Campania e Sicilia arrivano fino al 30%.Al sud la situazione e’ in costante peggioramento.

Famiglie con un’elevato numero di componenti,tra cui figli minori e anziani riscontrano maggiori difficolta’.Famiglie con una bassa istruzione hanno difficolta’ ad entrare nel mercato del lavoro e io aggiungerei anche chi ha studiato ha difficolta’ a trovare lavoro.

Quasi un milione di persone ricevono cibo gratis dagli enti di sostegno,tipo banco alimentare.

Un’altro dato preoccupante sono le famiglie a rischio;arrivano a malapena a fine mese e un’imprevisto potrebbe farle cadere sotto la soglia di poverta’.

Questi che ho riportato sono dati istat, ma la situazione e’ molto piu’ grave,pensionati che rubano un pacco di pasta per mangiare,piu’ famiglie che vivono nella stessa casa,perche’ ci sono gli affitti troppo alti.Il lavoro che non c’e',sopratutto per le donne;stipendi medi di 900,00 euro al mese.

Una politica che non lavora per diminuire i prezzi dei beni di prima necessita’(luce,gas,alimenti ecc.ecc.),perche’ schiavi della globalizzazione,ma da un’accontentino ai pensionati,aumentando di 30 euro le pensioni minime, e per i giovani non rimane niente,neanche la futura pensione.

Senza casa e senza lavoro,questa e’ la situazione italiana;


FONTI:
http://www.istat.it/
http://www.repubblica.it/2006/10/sezioni/economia/istat-poverta/istat-poverta/istat-poverta.html
http://www.ilsole24ore.com/

montecitorio’s restaurant

Martedì 25 Settembre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

palazzo_montecitorio.jpg

I nostri politici non si accontentano del megastipendio,dei servizi gratis,delle guardie del corpo,di lavorare 4 giorni alla settimana,degli aereiblu ;nella lunga lista dei privilegi non poteva mancare il ristorante.(devono mangiare sti’ poveri cristi eh!!!!).

Al ristorante puoi trovare  le ” lasagnette al ragu’ bianco e scamorza affumicarta” prezzo 1,59 euro,puoi trovare la “ cernia fritta dorata ”  3,53 euro , contorni a 1,42 euro.

Vediamo un menu’ :

‘zuppa di verdure’    1,59 euro o  ‘ravioli al ragu’ ’    89 centesimo

braciola‘ 1,70 euro o ‘dentice al vapore’ 5,20

‘ verdure al vapore’   1,42 euro  o ‘ insalata‘ 42 centesimi

Puoi scegliere tra 6 tipi d’ acqua o 16 qualita’ di vino. MICA MALE PER DELLA GENTE CHE GUADAGNA 115,419 EURO L’ANNO.

Il tutto servito da camerieri in livrea,in un’ ambiente elegantissimo.

Puoi trovare le giornate dedicate alla  degustazione regionale offerte dal ristorante, tipo speck sudtirolese o prosciutto di cervo.puoi trovare le ” cipolline glassate” o i “broccoli calabresi all’agro “, il tutto bagnato da vini pregiati.

Per la gente normale un pranzo del genere costerebbe un centinaio di euro a dir poco; ma per i nostri rappresentanti il tutto viene in media 9,16 euro.

L’organico del ristorante e’ composto da circa 80 persone ,ma tra certificati di malattia dei cuochi e camerieri che non possono servire ai tavoli,il personale scende drasticamente.

Quanto ci costa questa supermensa????  5 MILIONI DI EURO L’ANNO!!!!

Non e’ solo lo stipendio, e’ tutto quello che c’e’ intorno che va’ ridotto e tagliato.

liste civiche dal basso

Lunedì 24 Settembre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

immagine-275_0001.jpg

In Italia esistono tantissime liste civiche.

Tra quelle piu’ famose ricordo La lista per Trieste fondata nel 1976, gli amici di Veltroni ;

Poi c’e’ la lista civica nazionale  ; Beppe Grillo,Travaglio,Franca Rame e altri personaggi hanno firmato per questa lista (vedi firmatari) , e il loro manifesto dice ” dal V-day alla lista civica nazionale “.

Ora Beppe Grillo si e’ dissociato dalla lista civica nazionale,promuovendo le proprie.Per questo c’e’ una specie di malinteso tra i promotori della lista civica nazionale e Beppe Grillo che deve essere chiarito.(approfondimento) .

La vera rivoluzione che propone Beppe Grillo e’ una reale partecipazione della popolazione,non una attivita’ mediata da professionisti di qualsiasi campo.

I promotori delle liste civiche,di solito sono professionisti,o gente con passate esperienze politiche;Beppe Grillo dice che chiunque puo’ partecipare,basta essere incensurati e non appartenere a nessun partito.

E’ questa la differenza, che fara’ avere alle liste civiche certificate col bollino ,un’enorme successo.L’ambiente politico,giornalistico,didattico e intellettuale deve essere contaminato,cambiato dai cittadini e non da rappresentanti appartenenti alle stesse caste.

Occorre che la gente capisca;in ogni ambito sociale,i cittadini devono comprendere,e chi  ci puo’ far capire meglio di un operaio,di un artigiano,di un precario, di persone che hanno vissuto veramente e che si sono guadagnate il pane sudando.

La politica deve essere fatta veramente partendo dal basso;i nostri rappresentanti devono parlare come noi,non il politichese o qualche altro linguaggio incomprensibile.Le leggi devono essere chiare e non fatte per essere capite solo da alcuni.

Le varie caste protranno protestare,potranno accusare di qualunquismo,di populismo, ma e’ questa la vera rivoluzione.Uno stato,un comune, governato veramente dai cittadini,che conoscono per esperienza diretta i problemi e i disagi.

Il mio sogno sarebbe vedere , come ministro del lavoro un’operaio,come ministro dei trasporti un camionista ecc. ecc.;non accademici magari raccomandati.

Un’altro fattore che fara’ avere successo alle liste proposte da Beppe Grillo e’ la rete.Il web ha unito migliaia di persone facendo nascere il V-day.La rete permette di comunicare e confrontarsi in maniera immediata.Surclassa la propaganda tradizionale perche’ e’ trasparente.NON PUOI MENTIRE IN RETE!!!

E poi ci sono circa 200 meetup sparsi per il territorio, gente comune che conosce e opera sul territorio e usano il web per comunicare; l’abbinata vincente. La V-GENERATION e’ una realta’ che si e’ mossa e si sta’ muovendo per cambiare realmente questo paese.TUTTO IL RESTO E’ VECCHIO E QUINDI GIA’ SORPASSATO!!!

lettera all’ORDINE DEI GIORNALISTI

Domenica 23 Settembre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

giornali_0001.jpg

“Il giornalista deve rispettare, coltivare e difendere il diritto all’informazione di tutti i cittadini; per questo ricerca e diffonde ogni notizia o informazione che ritenga di pubblico interesse, nel rispetto della verità e con la maggiore accuratezza possibile.”

 In Italia quale giornalista rispetta LA CARTA DEI DOVERI che ha sottoscritto?

In Italia quale giornalista puo’ scrivere l’assoluta verita’?

Giornali e telegiornali sono manovrati e guidati dai partiti politici o da uomini di potere; la RAI non e’ piu’ un servizio pubblico,ma uno strumento di indirizzamento politico e di informazione parziale,guidata dal governo di turno.Mi chiedo perche’ pagare il canone???

MAURO MAZZA  nel suo editoriale del 19 settembre 2007 ha violato i principi a cui un giornalista si dovrebbe attenere.

Ha usufruito di uno spazio pubblico per creare un’allarmismo inutile e per omettere la verita’.

L’ordine dei giornalisti perche’ non prende provvedimenti????A mio parere dovrebbe espellere dall’albo meta’ dei giornalisti in Italia.

Chi ha solo la televisione come mezzo di informazione,e’ giusto che venga influenzato e che non ottenga notizie oggettive???

Ho trovato questa lettera,scritta dall’ufficio stampa del MEETUP DI NAPOLI.
 Invita il presidente dell’ordine dei giornalisti  dott. LORENZO DE BOCA a prendere provvedimenti disciplinari nei confronti di MAURO MAZZA.

Questo il testo della lettera:

“Al Presidente Ordine dei Giornalisti Dott. Lorenzo Del Boca

Le scrivo per chiederLe di prendere provvedimenti disciplinari, dalla censura all’espulsione dall’Ordine, nei confronti del Giornalista Mauro Mazza, direttore della Testata Giornalistica di RAI 2 per i seguenti motivi:

- PROCURATO ALLARME: Nell’editoriale di oggi, mercoledì 19 settembre 2007, andato in onda alle ore 13.00, usava 4 minuti di servizio pubblico per paventare il rischio che un pacifico e non violento movimento di cittadini indignato verso l’attuale classe politica italiana possa “premere il grilletto e qualche volta uccidere”. Tale affermazione non è supportata da nessun dato reale ma è solo una sua forzata e discriminatoria interpretazione dei fatti.
- VIOLAZIONE DELLA CARTA DEI DOVERI DEL GIORNALISTA: Il suddetto Mauro Mazza dirige un telegiornale pubblico, è pagato dai cittadini e ancor più di ogni altro giornalista è tenuto a rispettare la Carta dei doveri del Giornalista del 1993 che alla voce PRINCIPI così recita : “Il giornalista non deve omettere fatti o dettagli essenziali alla completa ricostruzione dell’avvenimento. Non deve travisare, né forzare il contenuto degli articoli o delle notizie” ed alla voce RESPONSABILITA’ “Il giornalista non può discriminare nessuno per la sua razza, religione, sesso, condizioni fisiche o mentali, opinioni politiche”.

Nome, cognome, città.

Questo l’indirizzo: Presidente: Lorenzo Del Boca - [email protected]     

Questo e’ il sito dell’ odg :http://www.odg.it/

DAI IL TUO CONTRIBUTO,  INVIA LA LETTERE , FACCIAMO QUALCOSA DI CONCRETO!!!!

Le prodezze di Mastella

Sabato 22 Settembre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

andjusticenomore.jpg

Mastella e’ segretario e fontatore dei POPOLARI-UDEUR, e sindaco della sua citta’ natale CEPPALONI.

La sua carriera giornalistica e politica e’ stata agevolata dalle raccomandazioni di CIRIACO DE MITA;quando fu assunto alla RAI fecero 3 giorni di sciopero.

Entro’ in diversi partiti,tutti di centro destra;fino a diventare Ministro del Lavoro nel 1994 con il governo Berlusconi.Nel ”99 fonda l’UDEUR.E’ deputato da 9 legislatura.

Saltando da un partito all’altro e’ sempre riuscito a mantenere la poltrona,E’ PIU’ DI TRENT’ANNI CHE E’ IN PARLAMENTO!!!!.Non solo a CLEMENTE ma a tutta la famiglia MASTELLA piace usufruire degli aeri di stato.

La moglie,presidente del consiglio regionale della Campania e ITALIANI DEL MONDO,insieme a 160 delegati,prese l’aereo di stato per andare al COLUMBUS DAY a NEW YORK. SPESA 680.000 EURO.!!!!

Mastella e’ stato criticato per la sua stretta amicizia con l’ex presidente del consiglio comunale di VILLABATE e condannato per MAFIA, Francesco Campanella;fu testimone insieme a Salvatore Cuffaro delle nozze dello stesso Campanella.

E’ indagato dalla procura di Napoli per il crac di Napoli Calcio, ma lui si e’ sempre dichiarato estraneo ai fatti.(vedi articolo)

Perfino il THE GUARDIAN si chiede com’e’ possibile che un personaggio collegato alla mafia sia diventato ministro(vedi articolo) , e qui in Italia qualche giornalista se l’e’ chiesto????  (vedi articolo 2-sicilia.it)

Come Ministro di Grazie e Giustizia e’ stato favorevole all’INDULTO;dedica il provvedimento a Giovanni Paolo II.

Oltre a Mastella l’indulto e’ stato approvato da un’ampia maggioranza.(vedi LISTA).

Chi ha beneficiato dell’indulto????

Ovviamente CESARE PREVITI,SILVIO BERLUSCONI,CALLISTO TANZI(caso Parmalat),SERGIO CRAGNOTTI(caso Cirio),i 29 polizziotti del caso DIAZ(G8-GENOVA) e tanti altri personaggi eccellenti.(approfondimento)

E 12.700 condannati.L’INDULTO E’ STATA UNA LEGGE VERGOGNA,UNICO SCOPO SALVARE ALCUNI PERSONAGGI ECCELLENTI!!!!!   e ha causato danni irreparabili a cittadini onesti.

Nel 2006 Mastella fa’ la RIFORMA DELLA GIUSTIZIA , RIFORMA CHE METTE PIU’ CONTROLLI E PALETTI AI MAGISTRATI E ALLA STAMPA!!!!!(approfondimento) (Travaglio)(SOGNO DI BERLUSCONI)

Mi chiedo, un personaggio del genere sarebbe potuto diventare MINISTRO DELLA GIUSTIZIA in un’altro paese civile???

QUESTI SONO gli ELEMENTI CHE CI GOVERNANO!!!!!

Guarda questo volantino,magari fallo girare.


http://it.wikipedia.org/wiki/Clemente_Mastella
“LA CASTA” di Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella edizione RIZZOLI
http://www.mastellatiodio.blogspot.com/

legge Fuda

Venerdì 21 Settembre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

00022745.jpg

Non vorrei parlare sempre di politica;ci sono tanti argomenti interessanti come l’ambiente,l’ecologia,il consumo consapevole ,ma ogni volta scopro qualcosa e non resisto. Devo scriverlo!!!!!

Fuda  fa parte del gruppo misto(PDM) ed e’ un senatore.E’ stato presidente della provincia di Reggio Calabria,ed e’ in stretta collaborazione con Sergio de Gregori ,leader di ITALIANI NEL MONDO .
A fine 2006 durante i dibattiti per approvare la nuova finanziaria(2007) viene scoperta una leggina il COMMA 1346,primo firmatario insieme ad altri parlamentari dell’ULIVO,il senatore FUDA.

Cosa diceva questo Comma???
<Al comma 2 dell’articolo 1 della legge 14 gennaio 1994, n. 20 (x), le parole: “si è verificato il fatto dannoso” sono sostituite dalle seguenti: “è stata realizzata la condotta produttiva di danno“>.

Che cosa dice la legge 14 gennaio 1994,n.20?

Disposizioni in materia di giurisdizione e controllo della Corte dei conti (G.U. n. 10 del 14 gennaio 1994). Questa all’art. 1.Azione di responsabilità: recita

(x) <2. Il diritto al risarcimento del danno si prescrive in ogni caso in cinque anni, decorrenti dalla data in cui si è verificato il fatto dannoso, ovvero, in caso di occultamento doloso del danno, dalla data della sua scoperta>.

In altri termini cosa vuol dire,cambiando le parole FUDA cosa ha fatto???

 Dal momento che una persona commetteva un’illecito contabile(cioe’ rubava dei soldi) ai danni della pubblica amministrazione,la CORTE DEI CONTI aveva cinque anni di tempo per concludere in giudizio, e se la persona risultava colpevole doveva risarcire.Decorrenza dei cinque anni dalla scoperta del fatto.

Se fosse stata approvata la FINANZIARIA con il COMMA 1346 , i termini di prescrizione nel diritto al risarcimento del danno di cinque anni venivano fatti decorrere dalla data del comportamento illecito e non dalla sua scoperta.

Di fatto i tempi di prescrizione per i reati contabili sarebbero stati anticipati con il rischio di mancato risarcimento.

Pare che FUDA abbia introdotto questo COMMA per favorire alcuni personaggi come CALABRESE,ex assessore regionale ai Lavori Pubblici e presidente della Provincia di Reggio Calabria, coinvolto in inchieste e processi anche per reati contabili.
Sempre secondo la nuova formulazione sarebbero stati prescritti prima i procedimenti di responsabilità amministrativa (attualmente prescrivibili nell’ottobre 2011) per 310,8 milioni di euro di contributi europei per l’agricoltura irregolalrmente concessi fino a dicembre 1998.
Inoltre sarebbero prescritti i procedimenti per le consulenze e gli incarichi esterni irregolari, le responsabilità degli amministratori di S.p.A. a capitale misto o partecipato, come Enel, Alitalia o le aziende comunali che operano sul mercato.

Il FATTACCIO e’ stato scoperto dal procuratore generale della CORTE DEI CONTI, CLAUDIO DE ROSE,denunciando il COMMA 1346 che di fatto accorciava i tempi di prescrizione per i procedimenti contabili a danno della Pubblica Amministrazione

Perche’ PRODI ha introdotto questo COMMA?Pare per ricevere voti per l’approvazione della finanziaria!!!
In PARLAMENTO l’hanno definito una PORCATA e dopo molte proteste l’efficacia del COMMA,pare che sia stata neutralizzata con un disegno di legge.

MASTELLA naturalmente ha difeso il Senatore FUDA.(vedi articolo).


FONTI:
http://it.wikipedia.org/wiki/Pietro_Fuda
http://www.gazzettadisondrio.it/8081-finanziaria__1346_comma_diabolico_per_un_colpo_d.html
http://liberoblog.libero.it/attualita/bl5678.phtml

Vday




Per aderire all'iniziativa cliccare qui.





Appello per la Giustizia - Per De Magistris




Basta! Parlamento pulito







Iscriviti al Vaffanculo Day







Sito Ufficiale della Campagna Nazionale Giu Le Mani Dai Bambini








BlogItalia.it - La directory italiana dei blog



Add to Technorati Favorites













Foxkeh banners for Firefox 2








http://www.wikio.it


Scambio Link


Blogarama - The Blog Directory