Strict Standards: Redefining already defined constructor for class wpdb in /membri2/altrifatti/wp-includes/wp-db.php on line 52

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri2/altrifatti/wp-includes/cache.php on line 36

Strict Standards: Redefining already defined constructor for class WP_Object_Cache in /membri2/altrifatti/wp-includes/cache.php on line 389

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::start_lvl() should be compatible with Walker::start_lvl($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::end_lvl() should be compatible with Walker::end_lvl($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::end_el() should be compatible with Walker::end_el($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_PageDropdown::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 556

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::start_lvl() should be compatible with Walker::start_lvl($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::end_lvl() should be compatible with Walker::end_lvl($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::end_el() should be compatible with Walker::end_el($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_CategoryDropdown::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 678

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri2/altrifatti/wp-includes/query.php on line 21

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri2/altrifatti/wp-includes/theme.php on line 507
2007 Ottobre | www.altrifatti.altervista.org

HOME

Archivio di Ottobre 2007

falso in bilancio

Martedì 30 Ottobre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

giannelli28.jpg

Con il nuovo pacchetto sicurezza si dovrebbero inasprire le pene per il falso in bilancio.

Da 2 anni come prevede l’attuale normativa si dovrebbe passare a 5 per falso in bilancio nelle societa’ ordinarie e fino a 6 anni per le societa’ quotate in borsa.( approfondimento ).

Vi voglio fare un esempio:

Mettiamo che io sia un’imprenditore e sono stato beccato a falsificare i bilanci.

Mettiamo per assurdo,visto i tempi della giustizia, che il reato non cada in prescrizione;mettiamo che anche facendo i ricorsi in appello,i ricorsi in cassazione ecc.ecc. si arrivi alla sentenza. mi danno 5 anni.

Sono incensurato,quindi mi concedono le circontanze attenuanti generiche;mi tolgono 1/3 della pena.(Di solito tolgono di piu’.)

Da 5 anni sono passato a circa 3 e mezzo.

In prigione l’anno vale 9 mesi,qundi se dimostro buona condotta dalla pena bisogna togliere 3 mesi.( legge Gozzini )

Quindi da 3 anni e mezzo passo a 2 anni.

Per i reati fino a 2 anni c’e’ la sospensione della pena.

Se sono incensurato il reato resta sospeso per 5 anni e se non commetto altri crimini, in prigione non ci vado piu’.

Non mi danno la sospensione della pena.

Pene fino ad 1 anno c’e’ la liberta’ controllata (vado dove voglio basta che lo comunico alla polizia )

Pene fino a 2 anni c’e’ la semidetenzione( sono libero tutto il giorno,di notte devo dormire in prigione )

Quindi ho rubato,ma in prigione non ci vado comunque,anche se il pacchetto sicurezza ha aumentato le pene.

Ho un bravo avvocato e da 5 anni mi fa’ arrivare a 6 mesi di detenzione. Pago semplicemente una multa di 6000 euro circa e in prigione non ci vado comunque.( pena pecuniaria ) .

Mettiamo che mi vada male,mi vogliono dare una pena esemplare, 3 anni.

Non vado ancora in prigione,fino a 3 anni la legge prevede che sconti la pena nei servizi sociali.Qualche lavoretto e poi sono libero come l’aria.( vedi Previti )

Come vedete,in galera ci vanno sempre e comunque i poveracci!!!!


FONTI :
“toghe rotte” di Bruno Tinti edizione Chiarelettere

Codice penitenziario

quanto ci costa la fede???

Lunedì 29 Ottobre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

ratzinger_-papa.jpg

La chiesa cattolica e’ il piu’ grande affare della storia.Ha dominato per secoli facendo perno sulla paura e l’ignoranza e continua a farlo.

Non da’ opinioni ma veri dogmi morali da seguire,influisce sulla politica e la societa’.Non vuole i gay,e’ contro l’eutanasia,e’ contro le coppie di fatto;se fosse per loro adotterebbero ancora metodi inquisitori per imporre la propria volonta’.

Parla di moralita’ e intanto continua a risarcire a suon di milioni le famiglie vittime dei preti pedofili.( bella morale !!! ).

Da un sondaggio condotto da GAY.It,su 10 mila intervistati il 26% ha dichiarato di aver avuto rapporti sessuali con uomini di chiesa.( approfondimento ).

Parla di carita’ cristiana e’ intanto meno del 20% dei 4 miliardi di euro che noi italiani e solo noi diamo alla chiesa va in opere benefiche.

Si prende quasi un miliardo di euro dall’otto per mille ( il 90% delle donazioni),

650 milioni per gli stipendi degli insegnanti di religione

700 milioni versati dallo stato e enti locali per scuola e sanita’

dai 400 ai 700 milioni per il mancato pagamento dell’ ICI

500 milioni circa per l’esenzione del IRAP,IRES e altre imposte

600 milioni dall’elusione fiscale del turismo cattolico.La chiesa gestisce ogni anno quaranta milioni di pellegrini.

E poi il finanziamento per i grandi eventi, il giubileo e’ costato 3500 miliardi di lire.

Per non parlare delle donazioni,nel 2006 si stimano 101 milioni 900 mila dollari

( approfondimento ) ( inchiesta di Repubblica )

Parla di pace e fratellanza,quante migliaia di persone sono morte nel nome di Dio nel corso della storia????

Per esempio tra 1942-43 in Croazia vi erano numerosi campi di sterminio organizzati dai cattolici ustascia( approfondimento )( crimini della chiesa )

Moralita’,pace,fratellanza sono belle parole ma restano tali se pronunciate da dittatori medioevali.

Se Gesu’ Cristo tornasse sulla terra i cattolici lo farebbero fuori perche’ sarebbe la testimonianza del fallimento e dell’imbroglio della chiesa.

25 aprile

Domenica 28 Ottobre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

giornalo.jpg

Informazione di servizio:il video che vi ho consigliato di vedere nel post ” potere occulto “, e’ stato tolto da youTube .

Censura??? problemi di servizio??? non lo so’,sta di fatto che e’ stato rimosso.Per il momento lo potete vedere su Google Video. lo trovate qui

Grazie a GUERRILLA RADIO che ha notato questa mancanza.

Il 25 aprile 1945 l’Italia si libero’ dalla dittatura fascista e dall’invasione tedesca.Uomini di diverso credo politico si unirono con lo scopo di spazzare via,di resistere al dominio totalitario di Mussolini e Hitler.

Quindi gli Italiani,al verificarsi di eventi catastrofici e irreversibili,sono in grado di mettere da parte gli ideali per sopravvivere,per salvarsi .

Il 25 Aprile 2008 ci sara’ il prossimo V-DAY.

Abolire l’ordine dei giornalisti

Abolire il finanziamento all’editoria

Basta a questa informazione falsa e strumentalizzata.

Basta a questi talk show con politici che sanno gia’ le domande.Qundi rilassati e preparati a rispondere al meglio.

Basta a questi giornalisti schiavi o accondiscendenti al potere.

Facciamo sentire ancora una volta il nostro dissenso per cercare di cambiare quest’Italia malata.

chi ha paura dei blog???

Sabato 27 Ottobre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

web-20-italia-dati.jpg

Al mondo ci sono circa 70 milioni di blog, si crea un blog ogni secondo, anche se le statistiche dicono che solo il 13% vengono aggiornati.

I blog sono un’onda d’urto democratica e sopratutto negli altri paesi stanno sostituendo i tradizionali mezzi d’ informazione.

Alcuni blogger negli Stati Uniti sono diventati famosissimi e altri hanno fatto degli scoop ,arrivando prima dei giornalisti.

In Italia il fenomeno blog, a mio parere e’ ancora agli albori e tranne Beppe Grillo ,gli altri blogger sono degli sconosciuti e non hanno visibilita’ sui giornali.Pero’ c’e’ da dire che il DDL di Franco Levi dimostra come il fenomeno stia facendo preoccupare i potenti che con ogni mezzo tentano di fermare.

Anche l’informazione tradizionale tenta di bloccare la crescita dei blog o in generale l’uso di internet,mettendo articoli,sempre a mio parere assurdi,come” mal di internet“;

tutto crea dipendenza,anche la televisione crea dipendenza,i videogiochi ti fanno perdere il contatto con la realta’, sentire parlare un politico per ore ti puo’ mandare in depressione;per ogni cosa ci vuole una via di mezzo,ci vuole buon senso.Se hai gia’ disturbi,ogni cosa puo’ amplificare la patologia.

I vantaggi dei blog sono :

il basso costo di produzione

sono facilmente aggiornabili

non c’e’ nessun editore,quindi non devi rendere conto a nessuno

non c’e’ nessun copyright;puoi riprodurre qualsiasi cosa,basta che citi la fonte

l’interattivita’ e la partecipazione; i lettori possono partecipare attivamente commentando

la credibilita’;i fatti che proponi devono essere documentabili

puoi trovare blog specializzati in un argomento,quindi informazione approfondita

democrazia;puoi trovare centinaia di opinioni diverse e qundi farti un’idea piu’ chiara delle cose

diversi contenuti;non c’e’ solo lo scritto,ma anche video,audio ecc.ecc.
Insomma come si e’ visto i blog non potranno mai essere controllati,come i media tradizionali,quindi fanno paura ai politici,agli

imprenditori(un prodotto lo posso valutare meglio),a chi fa’ pubblicita’ in maniera tradizionale,a tutta la classe dirigente.

I blog fanno paura sopratutto in Italia dove la liberta’ d’informazione e’ al 40esimo posto nelle classifiche mondiali.( approfondimento )

Dopo Franco Levi come fermeranno questa ventata di insolita democrazia????

potere occulto

Venerdì 26 Ottobre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

massoneria.gif

Oltre la politica ufficiale,oltre l’apparente democrazia,in Italia e nel mondo sono sempre esistite associazioni che hanno indirizzato e influenzato la storia.

Fece clamore negli anni ottanta la scoperta della P2,loggia massonica gestita da Licio Gelli.

Nella parziale lista ritrovata comparirono nomi eccellenti della politica,della finanza,dell’imprenditoria tra cui Berlusconi,Maurizio Costanzo,Roberto Gervaso,generali della guardia di finanza ,presidenti di importanti compagnie come l’ENI;l’intero mondo politico,finanziario,culturale venne coinvolto.( lista P2) .( cosa fanno adesso )

Una vera rete diramata in tutta Italia avente come scopo la rinascita democratica.( vedi programma ).

Nel programma di rinascita compaiono punti come la separazione delle carriere dei magistrati( attuata da Mastella ),nuove leggi elettorali per la camera secondo il modello tedesco( oggi i politici spingono a questa riforma ),rompere il monopolio della RAI per avere il controllo dei media(legge Gasparri) ecc.ecc.

Comunque il programma prevedeva il reclutamento di politici e giornalisti fidati e simpatizzanti alla loggia.( approfondimento)

La P2 e’ stata scoperta o e’ stata fatta scoprire volutamente per non smascherare i veri capi ???? questo non lo so’, ma e’ evidente che il programma sta’ andando avanti!!!!!

La prima loggia in Italia( ne’ esistono altre) e’ il Grande oriente D’italia(GOI) ,ha sedi sparse su tutto il territorio;la P2 faceva parte del GOI,poi fu dissociata.

Tra i principi del GOI compare :

Essa lascia a ciascuno dei suoi membri la scelta e la responsabilità delle proprie opinioni religiose, ma nessuno può essere ammesso in Massoneria se prima non abbia dichiarato esplicitamente di credere nell’Essere Supremo.

La Massoneria lavora con propri metodi, mediante l’uso di Rituali e di simboli coi quali esprime ed interpreta i princìpi, gli ideali, le aspirazioni, le idee, i propositi della propria essenza iniziatica.

Chi e’ L’Essere supremo????

Quali sono i rituali e i propri metodi????

Ricercano la verita’ con ogni mezzo,riconoscendo un essere supremo,un gran architetto che non e’ Dio.

Personaggi famosi appartenenti alla Massoneria sono stati Garibaldi,Gabriele d’Annunzio,Enrico Cuccia ecc.ecc. quindi non e’ una setta di poveracci ma di importanti uomini della politica e di ogni altro settore sociale.

Ogni tanto trapela qualche notizia di coinvolgimenti della massoneria in qualche inchiesta,ma subito viene dimenticata,

come mai non si approfondisce???come mai non si vanno a vedere i membri???perche’ i giornali ne’ parlano cosi’ poco???( woodcock) (de Magistris )

La massoneria e’ un fenomeno mondiale;per esempio bush e Kerry facevano parte della stessa loggia all’universita’,la SKULL and BONES.

Ogni anno un gruppo di esponenti della finanza ,dell’economia mondiale si riuniscono in una riunione segreta.(gruppo Bilderberg)

Cosa decidono???di che cosa parlano???perche’ e’ segreta??? fanno parte di qualche loggia????

Quando era direttore dell’unita’ partecipo’ anche Veltroni.

Chi decide veramente in Italia e nel mondo???

I soldi pubblici chi se li prende veramente…..la mafia,la chiesa,la massoneria????

massoneria su wikipedia

intervista a Licio Gelli

video piu’ visto su yuotube

i veri padroni

Mercoledì 24 Ottobre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

le-banche-ti-rapinano.jpg

Abbiamo un debito pubblico altissimo,pari a +106% del PIL, piu’ di 1500 miliardi;uno tra i piu’ alti in Europa.Nasci e senza fare niente hai 27 mila euro da pagare.( iniziamo bene!!!)

In Italia il 91% dei mutui e’ ha tasso variabile;dal 2004 al 2006 i tassi d’interesse sono aumentati di 0,62 punti,da 3,85% del 2004 a 4,47% nel 2006.I mutui a tasso variabile nel 2004 erano convenienti,ma nessuna banca ha segnalato che gli indicatori stimavano un rapido aumento.

fai un mutuo a tasso variabile per 30-40 anni,vedrai ti conviene !!!!

Abbiamo visto come e’ andata a finire,la gente non riesce a sostenere i pagamenti;i pignoramenti quest’anno dovrebbero aumentare del 19%.Cioe’ la banca si prende la tua casa.A milano,per esempio vengono pignorate ogni giorno 8 abitazioni.( approfondimento ).

Regioni,comuni,imprese sono tutte indebitate;ti prestano i soldi ma devi sottoscrivere contratti( derivati ) che vanno a vantaggio solo delle banche;e ogni volta ti propongono un investimento migliore al quale tu non puoi rifiutare.Tutto questo accade dal 2002-3 .

Fra il 2005 e il 2006 il debito delle regioni e’ aumentato del 33,1%.( approfondimento ) .

La BCE (societa’ privata) decide i tassi d’interesse;

aumentando i tassi avremo il costo del denaro piu’ alto e quindi mutui piu’ onerosi,rate piu’ salate ecc.ecc.

diminuendo il tasso d’interesse trovi piu’ facilmente i fondi per acquistare una casa,le imprese possono investire a minor costo e quindi c’e’ piu’ domanda,ma aumenta l’inflazione.cioe’ i prezzi aumentano.piu’ domanda piu’ aumento dei prezzi.

La BCE dovrebbe equilibrare tutto questo;aumenta e abbassa i tassi d’interesse per controllare l’inflazione.

In realta’ siamo schiavi di questo sistema.

Prima con i tassi bassi ti permettono di investire quindi di far indebitare stati,regioni,aziende ecc.ecc.,le banche centrali stampano un sacco di soldi perche’ la domanda cresce;immettendo questi ingenti somme di denaro l’inflazione creata dalle banche centrali stesse aumenta e qundi i tassi aumentano,non permettendo di estinguere il debito,qundi ti sottraggono l’azienda,la casa ecc.ecc.

E’ tutto molto piu’ complicato e la mia spiegazione e’ incompleta,pero’ prima buttano l’amo,tu abbocchi perche’ e’ conveniente,poi ti sottraggono tutto.

guarda i soci delle banche centrali

dossier sulle banche centrali

video di report ” il banco vince sempre

adusbef

crisi dimenticate

Martedì 23 Ottobre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

medici.gif

Lo sappiamo tutti, la televisione italiana e’ uno schifo!!!!Siamo inondati da pubblicita’ inutile e del mondo non sappiamo nulla.( approfondimento ) .

Ad esempio a me piacerebbe sapere come si vive in Europa e nel mondo,come gestiscono i rifiuti,cosa e come comprano al supermercato,la qualita’ della politica e della giustizia ecc,ecc. Invece niente!!!!

Da uno studio condotto da MEDICI SENZA FRONTIERE si nota come i media italiani ignorino sistematicamente le crisi di oltre 70 paesi colpiti da guerre,pandemie,carestie,disastri naturali ecc.ecc.

Lo studio analizza 22 quotidiani e 13 periodici,oltre i telegiornali piu’ importanti nel 2006.

Su 78000 notizie solo il 10% viene dedicato alle crisi umanitarie.Il tg 3 si afferma al primo posto,seguito dal tg1 e tg2,mentre Mediaset su 41000 notizie dedica solo il 7,9%.Neanche a dirlo all’ultimo posto c’e’ STUDIO APERTO.

Sia la carta stampata che i telegiornali indirizzano l’attenzione sulla crisi in medio-oriente,amplificando il dibattito politico sulla guerra al terrorismo,sulle missioni italiane e di quanto sono bravi i nostri militari.Ma di civili ammazzati,soprusi,malattie dovute alla guerra,si sa’ poco o niente.

Si parla pochissimo di malnutrizione che ogni anno uccide milioni di persone;

Si parla pochissimo di tubercolosi e malaria che uccide un bambino ogni trenta secondi;Nel 2006 i tg italiani hanno dedicato 6 notizie sulla tubercolosi e 3 sulla malaria.

Si parla pochissimo delle condizioni di vita del Congo,dello Sri Lanka,della Cecenia,dell’Angola dove un’epidemia ha ucciso 2500 persone e 60000 contagiati.

Lo studio sottolinea come le poche notizie evidenzino gli aspetti politici e il coinvolgimento di italiani, sminuendo l’aspetto umanitario.

Per esempio si e’ visto come nel 2005 su 436 ore di notizie,i tg hanno dedicato appena 19 minuti sulla crisi nutrizionale del Niger,pero’ hanno dedicato ben 11 ore al gossip e ai vip.( approfondimento )

Ma senza andare troppo lontano, sappiamo tutto sulla telenovelas del delitto di Cogne,sappiamo tutto sugli approfondimenti di gastronomia,sappiamo tutto di Paris Hilton o dell’ultimo film d’azione uscito,ma dei fatti italiani,dei maxiprocessi,delle leggi vergogna,non ci arriva nulla.

L’emblema di questo giornalismo psichedelico e’ STUDIO APERTO;ci sbatte quotidianamente in faccia tette,culi,calendari,vip,il tempo,ma non propone mai niente di serio.

I giornalisti di STUDIO APERTO non si vergognano????

Ovviamente non si puo’ sempre pensare al mondo,ogni tanto bisogna distrarsi,ma sicuramente i nostri media non ci aiutano a ricordare.

Studio MSF

osservatorio sulla tv

oracolo

Lunedì 22 Ottobre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

urlo_munch_berlusconi.jpg

Il governo cadra’ la seconda settimana di Novembre.Cosi’ tra un acquisto di senatori e qualche dichiarazione,Berlusconi profetizza la fine di Prodi.( approfondimento ) .

Aldila’ delle dichiarazioni e smentite,aldila’ della inevitabile tensione

se il governo dovesse cadere cosa succederebbe???

Intanto il 55% degli italiani andrebbe subito al voto.

Il 27,5% voterebbe per PD per un totale di preferenze per il centrosinistra pari a 45,6%.

Il 26,8% voterebbe per FI per un totale di preferenze per l’opposizione pari a 54,0%

Mettiamo a confronto piu’ sondaggi, il risultato non cambia.( vedi lista )

Alla domanda quale presidente del consiglio preferireste???

Il 45,2% preferirebbe W.Veltroni

Il 37,1% preferirebbe S.Berlusconi

Questi dati gli ho presi da www.sondaggiopoliticoelettorale.it e si riferiscono ad ottobre 2007.

In quanti hanno ancora fiducia nel governo Prodi???

Il 30% ha fiducia mentre il 69% poco o niente.

Il 42% da fiducia a Prodi come presidente del consiglio mentre il 55% non ne’ ha.

vedi lista completa presa da clandestinoweb

Piu’ del 74% degli Italiani preferirebbe un uomo forte al governo e la sfiducia per le istituzioni e’ in aumento ovviamente.

( tabella completa )

Gli elettori del centrodestra vorrebbero Fini alla guida del nuovo partito unico;Berlusconi e’ secondo mentre la Brambilla e’ in quarta posizione.( tabella completa ) .

Comunque l’effetto Grillo si e’ fatto sentire e alla domanda se le Liste Civiche sono una risposta ai partiti il 27% ha risposto che

e’ molto d’accordo e il 22% abbastanza d’accordo.

Il PD ha reso piu’ stabile l’Unione e’ sta’ sicuramente avanzando di posizioni rispetto a FI;

mi voglio avventurare anch’io in un pronostico, vuoi vedere che Veltroni diventa il prossimo presidente del consiglio???

Daranno al governo la possibilita’ di fare la riforma elettorale??? o lo faranno cadere prima???

Voi domani ve la sentireste di votare uno di questi partiti o coalizioni????

la legge e’ uguale per tutti???

Domenica 21 Ottobre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

29798.jpg

Hanno tolto l’inchiesta “why not” a De Magistris.

L’inchiesta vede indagate 19 persone tra cui esponenti della guardia di finanza,politici,imprenditori ecc.ecc.,tutti legati a una loggia massonica di San Marino.I reati contestati vanno dalla corruzione,associazione a delinquere,finanziamento illecito ai partiti ecc.ecc. Nel registro degli indagati ci sono anche Prodi e Mastella.

La loggia avrebbe influenzato la pubblica amministrazione di Catanzaro a scegliere dove indirizzare i finanziamenti pubblici e quali appalti prendere( approfondimento ).

Prima hanno tentato di trasferire De Magistris ,poi con grande impatto mediatico Mastella si e’ sentito bersaglio della magistratura ( approfondimento ) e ha preannunciato di essere favorevole alle elezioni anticipate ( approfondimento ) e adesso a De Magistris gli viene tolta l’inchiesta.

Il messaggio e’ questo, finitela di indagare o salta il governo.Questa vicenda fa’ capire come siamo messi in Italia.

La giustizia dovrebbe essere il metro di misura di una democrazia,dovrebbe equilibrare l’abuso dei poteri forti e rendere ogni cittadino uguale.

In Italia, ogni volta che si tenta di far luce,di scoprire la verita’, i politici,qualche giornale,parlano sempre di accanimento della magistratura,di situazione inamissibile,parlano di violazione della privacy.

Invece di incoraggiare questi magistrati,parlano di comportamento scorretto,di procedure non eseguite,screditando l’etica di questi PM.

Invece di favorire il proseguimento delle indagini e capire se gli indagati in questione sono colpevoli,con l’aiuto di giornali e televisione si boicotta l’inchiesta…….e poi…….e poi si dimentica tutto;l’indagine passa ad altre persone che probabilmente non arriveranno a nulla.

Tutto sara’ dimenticato;a proposito l’inchiesta su Fassino e D’Alema come sta’ procedendo????Qualcuno sa’ qualcosa????

E’ evidente che in Italia si puo’ solo indagare su certe cose;Finche’ la magistratura si occupa di omicidi,psicopatici,lavavetri,qualche traffico di droga, allora tutti sono d’accordo ma appena qualche PM si permette di mettere il naso nella pubblica amministrazione, ALLORA SCANDALO!!!!

e con la collaborazione dei vertici della giustizia tutto viene rimosso e insabbiato.

MI DOMANDO,CHE CAZZO DI PAESE E’ QUESTO?????

intervista a De Magistris

pensiero imprigionato

Sabato 20 Ottobre 2007

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

censura.jpg

Art. 21 della costituzione :

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Ora cos’e’ un blog.

Un blog e’ un diario personale.Io non faccio informazione;leggo i giornali come tutti e esprimo la mia opinione,esprimo il mio pensiero riguardo i fatti.

Non sono iscritto a qualsiasi agenzia di stampa e non sono un periodico.Oggi scrivo,domani chissa’,il prossimo post potra’ comparire tra un mese.Non vendo niente e non faccio pagare nulla.

Anche se il fautore del disegno di legge sull’editoria,Franco Primo Levi assicura che non vuole minare i blog( approfondimento ) di fatto il DDl fa’ proprio questo.

Cambia i termini di prodotto editoriale, Art.2 :

Per prodotto editoriale si intende qualsiasi prodotto contraddistinto da
finalità di informazione, di formazione, di divulgazione, di intrattenimento,
che sia destinato alla pubblicazione, quali che siano la forma nella quale
esso è realizzato e il mezzo con il quale esso viene diffuso.

Quindi qualsiasi cosa io pubblico,sono soggetto alle leggi sull’editoria.Ma ricordo ancora una volta che il blog e’ una manifestazione del proprio pensiero e opinione.

Art. 5 dice :

Per attività editoriale si intende ogni attività diretta alla realizzazione e
distribuzione di prodotti editoriali, nonché alla relativa raccolta
pubblicitaria. L’esercizio dell’attività editoriale può essere svolto anche in
forma non imprenditoriale per finalità non lucrative.

Quindi,anche se non faccio pagare nulla divento un prodotto editoriale.

E per finire Art. 7 dice :

L’iscrizione al Registro degli operatori di comunicazione dei soggetti che
svolgono attività editoriale su internet rileva anche ai fini dell’applicazione
delle norme sulla responsabilità connessa ai reati a mezzo stampa.

Divento prodotto editoriale e mi devo iscrivere al ROC ;quindi tasse,moduli e un sacco di restrizioni.

E’ un disegno di legge spaventoso,che mina la liberta’ di pensiero,la liberta’ di esprimersi.Qui’ non si tenta di mettere ordine all’editoria ma di tappare la bocca a migliaia di bloggers.

E’ evidente che lo stato teme i blog, teme l’informazione non censurata e non controllata.Di fatto tutto questo dimostra che siamo sotto regime!!!!.

Lo stato reprime il libero pensiero e agisce in maniera anticostituzionale.Siamo in una falsa democrazia,ma proprio grazie ai blog e ai bloggers tutto questo e’ sempre piu’ evidente.

I blog sono una proiezione del proprio pensiero,qundi non soggette a nessuna restrizione.

Il governo di oggi e’ un regime Staliniano appoggiato da una destra Fascista .

Politici di qualsiasi partito andatevene a casa, il popolo non vi vuole.!!!!!

DDL sull’editoria

Vday




Per aderire all'iniziativa cliccare qui.





Appello per la Giustizia - Per De Magistris




Basta! Parlamento pulito







Iscriviti al Vaffanculo Day







Sito Ufficiale della Campagna Nazionale Giu Le Mani Dai Bambini








BlogItalia.it - La directory italiana dei blog



Add to Technorati Favorites













Foxkeh banners for Firefox 2








http://www.wikio.it


Scambio Link


Blogarama - The Blog Directory