Strict Standards: Redefining already defined constructor for class wpdb in /membri2/altrifatti/wp-includes/wp-db.php on line 52

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri2/altrifatti/wp-includes/cache.php on line 36

Strict Standards: Redefining already defined constructor for class WP_Object_Cache in /membri2/altrifatti/wp-includes/cache.php on line 389

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::start_lvl() should be compatible with Walker::start_lvl($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::end_lvl() should be compatible with Walker::end_lvl($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::end_el() should be compatible with Walker::end_el($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_PageDropdown::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 556

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::start_lvl() should be compatible with Walker::start_lvl($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::end_lvl() should be compatible with Walker::end_lvl($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::end_el() should be compatible with Walker::end_el($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_CategoryDropdown::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/altrifatti/wp-includes/classes.php on line 678

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri2/altrifatti/wp-includes/query.php on line 21

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri2/altrifatti/wp-includes/theme.php on line 507
sovranita' monetaria | www.altrifatti.altervista.org

HOME

sovranita’ monetaria


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

pillolapo5.jpg

Il debito pubblico e’ stato creato con un abuso incostituzionale,quindi le tasse che paghiamo per saldare tale debito sono incostituzionali.

La Banca D’Italia e’ un ente privato con dei soci detti “partecipanti”. La Banca D’Italia e’ autorizzata in modo autonomo e senza nessuna garanzia aurea a stampare i soldi,ricavandone enormi profitti dagli interessi. Quindi abbiamo un debito con delle societa’ private che stampano i soldi a 30 centesimi e li prestano allo Stato per il valore nominale.

Quindi 100 euro,in realta’,valgono 30 centesimi perche’ non hanno nessun corrispettivo in oro,ma dobbiamo restiture alla Banca D’Italia il valore di 100 euro piu’ interessi,quindi circa 102 euro. I soldi non sono nostri ma ci vengono prestati e la maggior parte delle tasse viene utilizzata per estinguere questo debito. Lo Stato emette Titoli di Stato per pagare la Banca D’Italia. Quindi ci vendono carta e in cambio si prendono Titoli di Stato.

Cos’e’ il Signoraggio Bancario??? Vediamo cosa dice la Banca D’Italia :

Per signoraggio viene comunemente inteso l’insieme dei redditi derivanti dall’emissione di moneta.
Con riferimento all’euro il reddito da signoraggio generato dall’emissione della moneta è definito come reddito originato dagli attivi detenuti in contropartita delle banconote in circolazione e viene ricompreso nel calcolo del reddito monetario che, secondo l’articolo 32.1 dello Statuto del SEBC, è “Il reddito ottenuto dalle Banche Centrali Nazionali nell’esercizio delle funzioni di politica monetaria del Sistema Europeo delle Banche Centrali
”.

Hanno tentato di fare causa alla Banca D’Italia,rivendicando la sovranita’ monetaria,ma la Cassazione non ha potuto fare niente.

La sentenza dice :

All’esito di azioni giudiziali intraprese nei confronti della Banca d’Italia, volte a rivendicare la proprietà collettiva dell’euro e il relativo reddito da signoraggio, la Corte Suprema di Cassazione, con sentenza delle sezioni unite n. 16751 depositata il 21 luglio 2006, ha stabilito che sussiste difetto assoluto di giurisdizione in ordine a simili pretese in quanto “al giudice non compete sindacare il modo in cui lo Stato esplica le proprie funzioni sovrane, tra le quali sono indiscutibilmente comprese quelle di politica monetaria, di adesione a trattati internazionali e di partecipazione ad organismi sopranazionali”.

Lo Stato non sono i cittadini??? A qualcuno e’ stato chiesto se volevamo che un’ente privato ci prestasse i soldi???

Il Signoraggio esiste,ma non ci possiamo fare niente perche’ siamo intrappolati in trattati internazionali. Ci siamo venduti praticamente alle Banche Centrali mondiali.

Chi sono i soci della Banca D’Italia,i partecipanti???

Le stesse banche su cui dovrebbe vigilare,naturalmente.

Cosi’ avremo Intesa-San Paolo,Assicurazioni Generali,Unicredito Italiano ecc.ecc.Ti lascio all’elenco completo.( approfondimento ).

Chi ha il potere di emettere moneta,ha il potere su uno Stato. Ne determina la politica e la storia.

Siamo schiavi.

FONTI :

EuroSchiavi di Marco Della Luna e Antonio Miclavez - Arianna Editrici

7 Commenti a “sovranita’ monetaria”

  1. Freenfo scrive:

    Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

    Schiavi delle banche, questo è il problema chiave per comprendere ogni losco affare della politica ed economia mondiale. Lavoriamo per pagare delle tasse che non compenseranno mai nulla, poiché il sistema è corrotto alla fonte. Saremo sempre schiavi…

    Ciao

  2. Timmy scrive:

    Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

    Ecco il vero potere! E pensare che tanta gente ancora crede che qualche partito possa cambiare questa situazione. Illusi! Sono tutti delle pedine in mano ai banchieri, che sono naturalmente parte del piano degli Illuminati per attuare il “Nuovo Ordine Mondiale”. Ci aspettano tempi sempre più duri, ma quando la lotta si fa dura, i più duri continuano a lottare.

  3. suburbia scrive:

    Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

    “Datemi il controllo sul denaro di una nazione e non mi preoccuperò di chi ne fa le leggi”.
    DA BRIVIDO!!!

  4. Marduk scrive:

    Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

    Tutto questo va avanti dal 1674 (o giù di li).
    La cosa è peggio di quel che si dice, che già di suo è allucinante.
    Meno male che c’è qualcuno che almeno ne parla e diffonde questa mostrusità anche se, in linea di massima, si fa molto poco per risolvere la situazione.
    Il giorno prima della caduta del governo A.Profumo (Unicredit) è andato da Prodi. Penso che l’argomento di discussione sia stato l’imminente scadenza del 28 dicembre 2008, data entro la quale pressocchè tutte le banche italiane dovranno tassativamente riconsegnare le azioni Bankitalia allo Stato, leggittimo proprietario (legge 262/2005).
    Si è parlato della valutazione di queste azioni, oscillante tra gli 800 miliioni di euro di Tremonti e i circa 20 miliardi di euro delle banche.
    Beh, la buona notizia e che in realtà, per legge, lo Stato non gli deve un soldo bucato. Per contro, lo Stato dovrebbe perseguire per legge tutti i soggetti interessati a questa enorme truffa bancaria e monetaria.
    Ma, se in questo paese si riuscisse ad alzare il velo su questa ignominia, iniziarebbe un effetto domino a livello planetario, tale da scatenare il panico sul sistema euro e sull’intero sistema monetario internazionale.
    Anzi potrebbe anche bastare che un qualsiasi staterello africano, schifosamente ricco di risorse energetiche e minerarie, decida di emettere moneta vincolata al valore di queste risorse, che tutto il sistema andrebbe a rotoli. Fra l’altro, il piccolo staterello africano si accorgerebbe che così facendo può risolvere grande parte, se non tutta, della povertà della popazione civile.
    Ma qui entriamo nel fantastico!
    La realtà è che questo sistema andrà avanti perchè altrimento rimaniamo tutti con le pezze nel sedere.
    Essere … o non essere? Questo è il problema!
    (per saperne di più: www.signoraggio.com)

  5. Andrew scrive:

    Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

    Ciao Ettore

    sono d’accordo con Freenfo…saremo sempre gli schiavi delle banche

    www.diegogarciablog.blogspot.com

  6. michele scrive:

    Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

    Ma allora a questo punto cosa bisogna fare?

  7. mariame scrive:

    Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/altrifatti/wp-includes/formatting.php on line 74

    Siamo ormai solo degli ostaggi in mano ad incapaci, furbetti, pregiudicati e mafiosi, i banchieri si arricchiscono e noi lo prendiamo il quel posto, se mi incazzo un altro pò finisce che esplodooooooooooooooooooooooooooooooo

Scrivi un commento